18 July, 2019

Cittadinanza Italian persa? Facciamoci sentire!

UN DEBITO DI RICONOSCENZA CHE L’ITALIA HA NEI CONFRONTI DI QUEI TANTI ITALIANI CHE HANNO PERDUTO LA CITTADINANZA!!!! UN’INGIUSTIZIA DA SANARE!!!
Il mio appello in Aula per richiamare, ancora una volta, il tema della cittadinanza per quegli italiani che nati in Italia l’hanno perduta in seguito ad espatrio.
Salve a tutti!

Voglio condividere con Voi, una cosa che sento profondamente: il mio impegno per la cittadinanza.

Voglio davvero essere la voce degli italiani che hanno perduto la cittadinanza!

Infatti, sono intervenuta nell'Aula di Montecitorio per sensibilizzare i Colleghi su una tematica poco conosciuta: la perdita della cittadinanza italiana da parte di chi, nato in Italia, è, poi, andato a vivere all'estero.

Quindi, nel mio intervento ho voluto fare appello al Governo affinché mostri concretamente attenzione agli italiani all'estero.

Per sensibilizzare Parlamento e Governo sulla questione della perdita della cittadinanza italiana, ho bisogno anche del Vostro aiuto, di Voi, italiani all'estero, che avete perso la cittadinanza, di far conoscere le Vostre storie e, pertanto, Vi chiedo di scrivermi raccontandomi la Vostra storia in un minuto ed io sarò la Vostra voce, leggendola nell'Aula di Montecitorio!

La mia e-mail è: nissoli_af@camera.it

Un caro saluto e grazie per la Vostra attenzione!
Fucsia Nissoli Fitzgerald
 

02 July, 2019

Se l'Italia guarda a chi arriva, non si occupa di chi parte...

Secondo l’Istat, tra il 2013 e il 2017 oltre 244 mila connazionali con più di 25 anni sono migrati all’estero, di cui il 64%, 156 mila, laureati e diplomati. La tendenza negli anni è in aumento: i laureati italiani che si sono trasferiti all’estero nel 2017 sono stati +4% rispetto al 2016 e +41,8% rispetto al 2013. La migrazione tuttavia non è solo verso l’estero: negli ultimi 20 anni, dice l’Istat, la perdita netta di popolazione nel Sud dovuta ai movimenti interni è stata pari a 1 milione 174mila unità. Il Paese espelle i giovani, soprattutto i più formati.

L'articolo con i dettagli è qui.


17 May, 2019

Punita per un parallelo tra la realtà del 1936 e il 2019

Per capire:
ecco il video che ha scatenato le ire del "palazzo"e dei suoi inquilini (speriamo) pro tempore.
Dettagli della vicenda sono disponibili a questa pagina mentre la difesa della prof  incriminata è in questo video:




20 April, 2019

Buona Pasqua

Buona Pasqua ai belli e ai brutti. A chi crede e a chi pensa di non credere alla risurrezione di un uomo. Buona Pasqua a chi ha studiato e a chi confonde resuscitare con "risorgere" a nuova vita.
Buona Pasqua a chi oggi aiuterà chi non conosce come fece Gesù con il ladrone.
Buona Pasqua anche al burocrate che approfitterà per vessare un altro cittadino chiedendo un nuovo certificato.
Buona Pasqua a chi accoglierà un nuovo emigrante e gli darà una nuova vita.
Buona Pasqua a te che non sai che oggi ci incontreremo e non sai ancora che le nostre vite cambieranno.
Buona Pasqua a me che ti incontrerò e non saprò dirti perché oggi è Pasqua.